Tecnologia in linea con la natura: il legno composito

Questo materiale, chiamato anche WPC (Wood Plastic Composite), è una dimostrazione di come si possa utilizzare, in maniera innovativa, un elemento da sempre presente in natura: il legno.

Nella concezione comune gli impieghi si associano a soluzioni classiche con gusto retrò. La tecnologia moderna, però, regala gli strumenti per sfruttarlo in forma innovativa pur mantenendo il suo antico fascino.

Le caratteristiche del materiale, infatti, lo rendono utilizzabile, soprattutto, per pavimenti esterni di terrazzi, bordi piscina, rivestimenti e molto altro.

Legno composito e sue caratteristiche

Il wpc è costituito dalla farina di legno grezzo che si ottiene in fase di lavorazione industriale del legno. Essa, miscelata con polimeri e additivi di derivazione naturale, fornisce un materiale dalle straordinarie caratteristiche qualitative ed estetiche.

Il legno composito, infatti, è:

  • Resistente agli agenti atmosferici. Pioggia, sole, grandine e salsedine non intaccano minimamente la sua composizione;
  • Inalterabile nel tempo. Il wpc non si deforma, non si crepa, non si scheggia;
  • Resistente ad ogni tipo di sollecitazione e pressione. Può essere calpestato o sottoposto a rotolio per un numero infinito di volte senza subire abrasioni;
  • Resistente al fuoco;
  • Resistente all’attacco di muffe, insetti e funghi;
  • Resistente al marciume;

  • Antiscivolo. Quindi, è sicuro anche in presenza di bambini e persone anziane.

Caratteristiche qualitative ed eco-compatibilità ambientale

La sostenibilità ambientale, negli ultimi anni, è sempre presente nelle progettazioni relative alle abitazioni.

wpcEleganza e funzionalità rientrano nel pieno rispetto dell’ambiente. Un connubio, oggi, realizzabile grazie a questo innovativo materiale. La consistenza plastica del legno composito si ottiene miscelando la polvere di legno con collanti ecologici.

Il materiale, quindi, è altamente riciclabile. Il wpc può essere macinato e sottoposto a nuova estrusione dalle 15 alle 20 volte per essere ancora riutilizzato, una volta finito il suo ciclo di vita. I pavimenti, le recinzioni e le applicazioni esterne si inseriscono perfettamente in un contesto naturale come può essere una casa immersa nel verde.

La sua applicazione sarà in perfetta armonia con la natura circostante.

I mille impieghi del legno composito

SI potrà applicare il legno composito in ambientazioni di differente concezione:

  • ville con piscina
  • terrazzi in città
  • gazebo e verande avranno la giusta pavimentazione per un ambiente caldo e accogliente.

Il legno, visto come soluzione classica, troverà applicazione in forma di wpc che lo renderà adattabile anche ad ambienti contemporanei. Linee semplici e pulite daranno un senso di spazio ad ampio respiro.

Manutenzione del WPC

Il materiale, inoltre, non necessita di grande manutenzione. Quindi, si presta bene a stili di vita moderni che non lasciano molto spazio alla cura della casa. Detergenti neutri sono ideali per la pulizia.

Comunque, in commercio, si trovano prodotti specifici nel caso di trattamento per macchie e aloni, nel caso di pavimenti di locali, come ad esempio, bar e ristoranti con verande all’aperto.

Con pochi semplici gesti, il pavimento in wpc si manterrà inalterato nel tempo.