Mooncup

Mooncup: tutto quello che c’è da sapere su questa coppetta mestruale

Mooncup: cos’è e a cosa serve

È una semplice e innovativa coppetta mestruale e si usa al posto del classico, e sempre un po’ ingombrante assorbente. A differenza di quest’ultimo o del tampone, non assorbe il fluido mestruale, ma lo raccoglie, evitando così la dannosa alterazione del Ph naturale e la conseguente irritazione e secchezza. È realizzata in morbido silicone e va inserita internamente, ma molto più in basso del solito tampone. Tra i suoi pregi ci sono l’alta resa e la lunga durata.

Coppa mestruale: sicura e pratica

I vantaggi della Mooncup sono molteplici, a cominciare dalla sicurezza d’uso e l’alta tollerabilità dei suoi componenti. La praticità è un ulteriore aspetto da non sottovalutare.

Sicura: questa confortevole coppetta mestruale non contiene lattice, ftalati, BPA, sbiancanti, candeggine, plastica e tossine, è realizzata in morbido silicone di grado medicale, un componente atossico e anallergico, adatto anche ai soggetti più sensibili. Inoltre, è priva di profumi, additivi e gel assorbenti, e cosa non da poco, non è mai stata associata alla temibile Sindrome da shock tossico.

Pratica: la coppa mestruale è molto discreta, al contrario del tampone interno non ha il cordino e in aggiunta, offre una maggiore autonomia d’uso, poiché è in grado di raccogliere molto più flusso, anche rispetto alle tipologie super-assorbenti. Il tutto si traduce in minor rischio di macchiarsi e maggiore serenità. Anche fuori casa è super: basta una sola coppetta, perciò non bisogna portarsi dietro bustine e pacchetti vari e non si presenta l’incombenza di trovare un posto dove buttare l’assorbente usato.

Mooncup è ecologica, economica e comoda

Ecologica: la coppa mestruale è riutilizzabile e consente di ridurre drasticamente i tanti rifiuti non riciclabili prodotti nel tempo con l’uso di tamponi e assorbenti (e relativi imballaggi, applicatori e strisce copri-adesivo).

Economica: niente più spese per continui acquisti di tamponi e assorbenti, questa geniale coppetta dura molti anni, a fronte di un costo davvero irrisorio, specie se rapportato a quello sostenuto nel tempo con i due metodi appena citati.

Comoda: è importante trovare la coppetta mestruale adatta al proprio corpo, ma basta scegliere la taglia giusta: “A” per donne dai 30 anni in su o che abbiano già avuto un parto vaginale, “B” per ragazze giovani e per donne con meno di 30 anni che non hanno ancora avuto un parto vaginale. La coppetta si può indossare in ogni occasione e con la taglia giusta il comfort è assicurato!