I migliori test ADSL della rete

L’utilità del test ADSL

Quando si sottoscrive un contratto per la connessione ADSL spesso si correre il rischio di navigare ad una velocità inferiore a quella proposta dall’operatore. Come mai? I fattori che possono inficiare la bontà della connessione ADSL sono tantissimi e vanno dalle condizioni dei cavi che trasportano il segnale, fino a quelle del dispositivo in uso. Ma se nutro dei dubbi circa le prestazioni garantite dall’ADSL di casa come faccio a misurarne le effettive capacità? Nulla di più semplice.

Basta effettuare l’accesso ad uno qualunque dei tantissimi portali presenti in rete e seguire la breve procedura guidata. I dati offerti dal test ADSL definiscono la velocità del flusso dati in download e in upload. Inoltre, alcuni portali garantiscono anche talune informazioni aggiuntive, quali la velocità media alla quale navigano gli altri utenti nella propria zona di residenza e le offerte che forniscono una connessione migliore ad un costo simile o addirittura inferiore.

Quando si lancia un test ADSL bisogna sempre controllare che non vi siano troppi dispositivi connessi contemporaneamente, poiché in tal caso la velocità misurata sarà ancora inferiore alle attese. La maggior parte dei test ADSL richiedono di compilare un modulo informativo preliminare costituito da alcuni campi obbligatori come il CAP, l’indirizzo del richiedente, il comune di residenza e l’identità dell’operatore.

I problemi più diffusi

Various cables connected to the switch

Una limitata velocità di connessione può essere la spia della presenza di un virus o di un malware che limita le prestazioni del computer, di un dispositivo troppo vecchio o di un sistema operativo privo degli aggiornamenti necessari.

Talvolta, purtroppo, i problemi possono essere legati anche a fattori esterni al computer. Se si possiede un dispositivo nuovo, configurato e correttamente aggiornato, ma la connessione resta lontana dai valori proposti dall’operatore, bisognerà valutare anche alcuni fattori strutturali, quali la distanza che passa fra l’utenza e la centralina, le condizioni del doppino telefonico e la presenza di eventuali interferenze o campi elettromagnetici.

Dove eseguire il test ADSL?

Fra i siti più noti sui quali lanciare un test ADSL affidabile figurano SOS Tariffe, Ookla Speed Test, SpeedOf.Me e FastADSL. SOS Tariffe sottopone un modulo informativo da compilare e richiede l’installazione di Flash Player sul browser in uso.

Per effettuare un test ADSL con Ookla Speed Test basta cliccare sul pulsante apposito. Il sito offre anche un’app gratuita per controllare le prestazioni della connessione dai dispositivi mobili. Anche con SpeedOf.Me basta un click e, una volta effettuato il test ADSL, l’utente avrà l’opportunità di scaricare i dati ottenuti anche in formato PDF. FastADSL è il portale sul quale reperire ogni genere di informazioni e delucidazioni circa l’universo dei provider internet e della telefonia.

Fra i numerosi servizi offerti, FastADSL mette a disposizione anche un test ADSL pratico e veloce situato all’interno della pagina “Utilities”. Dopo aver cliccato sul tasto indicato dalla voce “begin test”, ogni utente otterrà i dati attinenti alla propria connessione.