come ripassare la grammatica inglese

Le regole della grammatica inglese

L’inglese non è mai stato il vostro forte? non sapete utilizzare nel modo giusto la punteggiatura o non sapete coniugare un verbo nel tempo giusto in una frase?

Allora quest’articolo fa apposta per voi! Di seguito con parole semplici sono spiegate in modo molto elementare le regole della grammatica inglese con un linguaggio comprensibile a tutti.

Ma partiamo proprio dall’inizio, la coniugazione della persona:

  • IO = I
  • TU = YOU
  • EGLI = HE
  • ELLA = SHE
  • ESSO = IT
  • NOI = IT
  • VOI = YOU
  • ESSI = THEY

 

Attenzione da non confondere “tu” e “voi” che si traducono entrambi in “you”, bisogna capirlo dal contesto se si parla in plurale (voi) o singolare (tu).

Ma passiamo ai verbi, i due più importanti come anche per la grammatica italiana, sono il verbo essere e il verbo avere.

 

Il verbo essere in inglese

  • I am
  • You are
  • He-She-It is
  • We are
  • You are
  • They are

 

Il verbo avere in inglese

  • I have
  • You have
  • He-She-It has
  • We have
  • You have
  • They have”

 

I verbi in inglese e la grammatica

 

I verbi occupano la parte più ampia della grammatica inglese, una volta capito come impostare un verbo correttamente sei a un buon punto nella conoscenza della lingua inglese.

I tre verbi principali inglesi sono: presente, passato e participio passato.

La forma presente in inglese è la forma base del verbo che la si trova anche sul dizionario, mentre a noi la forma base è quella dell’infinito, anche perché in inglese per passare dalla forma presente a quella dell’infinito basta aggiungere un “to” affianco al verbo. Es: talk = “to talk”, sleep = “to sleep” ecc…

Per quanto riguarda il passato e il participio passato nella maggior parte dei casi, escludendo i verbi irregolari, è la stessa parola. Es: “to work” cioè lavorare allo stesso modo sia nel passato che nel participio passato si trasforma in “worked”. In parole povere nella maggior parte dei casi, tranne per alcuni verbi irregolari, basta aggiungere un semplice “ed” alla fine del verbo e il gioco è fatto.

ripasso facile inglese per imparar la grammaticaPer il futuro invece, basta aggiungere un semplice “will” prima del verbo senza aggiungere nient’altro. ES: i will talk, i will sleep ecc…

Finito questo breve ripasso dei verbi proseguiamo con la grammatica. Come bisogna fare una forma plurale di una parola? Semplicemente aggiungendo una “s” alla fine della parola stessa. ES: tavolo che in inglese si scrive “table” al plurale diventa “tables”, specchio che in inglese si scrive “mirror” diventa “mirrors” e così via.

Naturalmente ci sono anche in questo caso delle eccezioni che adesso vedremo.

La prima è che quando la parola finisce per ‘S’, ‘H’, ‘X’, ‘Z’, e ‘O’ si aggiunge “es” al posto di “s”. ES: “beach” spiaggia, diventa “beaches”, “fax” diventa “faxes”

La seconda eccezione si ha quando c’è la “Y” alla fine della parola, in questo caso la “Y” viene sostituita da una “i” e si aggiunge “es”. ES: “study” cioè studiare diventa “studies”.

 

Forme negative interrogative nella grammatica inglese

 

Per creare una negazione si aggiunge “do not” o la forma abbreviata “don’t” fra il soggetto e il verbo. ES: i talk (io parlo) diventa “i don’t talk” (io non parlo).

Se il soggetto della frase in questione è rivolto alla terza persona si aggiunge “does not” o “doesn’t” invece di “don’t”. ES: “She talk” diventa “She doesn’t talk”.

Se invece si vuole porre una domanda basta aggiungere il “do” all’inizio della frase. ES: “do you like pear?” (ti piace la pera?).

La forma negativa al passato invece di “do” si utilizza il “did” e la forma passata del verbo.

Per quanto riguarda il futuro si utilizza soltanto il “will” all’inizio della frase.

Queste sopra riportate rappresentano solo le basi fondamentali della grammatica Inglese, sulle quali non si può assolutamente sorvolare. Per un apprendimento completo della lingua, invece, sono necessarie centinaia di ore di intenso studio per ripassare la grammatica inglese.