Dal MiSE 2,5 miliardi di euro per gli investimenti in startup e PMI innovative

di | Settembre 7, 2022

Via libera a 2,5 miliardi di euro di risorse per gli investimenti in startup e PMI innovative, Precisamente, attraverso 2 miliardi di euro che sono stati assegnati a CDP Venture Capital Sgr, ed altri 550 milioni di euro di risorse aggiuntive così come previsto nel Piano nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Via libera agli investimenti in startup ed in PMI innovative grazie al decreto infrastrutture

A darne notizia, mercoledì 7 settembre del 2022, è stato il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) nel precisare al riguardo come l’apposito decreto, per il sostegno all’innovazione e ai processi di transizione ecologica e digitale, sia ora operativo a tutti gli affetti a seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Green transition fund e Digital transition fund sono i fondi di investimento dedicati

L’assegnazione delle risorse, in particolare, è stata effettuata dando attuazione al decreto infrastrutture. Con l’obiettivo di sostenere le startup e le PMI innovative attraverso i fondi di investimento che sono dedicati e che sono denominati Green transition fund e Digital transition fund. E questo sempre in accordo con quanto è stato precisato e reso noto dal MiSE.

In Italia il mercato del venture capital è in forte espansione

Inoltre, rispetto ai 2,5 miliardi stanziati, il decreto infrastrutture prevede ulteriori risorse, per altri 600 milioni di euro, allocati dalla Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e da investitori terzi. Tutte le risorse andranno così a sostenere nel nostro Paese il mercato del venture capital italiano che nel 2021 anno su anno è cresciuto del 221%, rispetto al 2020, superando la soglia di 1,9 miliardi di euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.