Mutuo prima casa sempre più caro, ecco dove in Italia costa di più

di | Settembre 25, 2022

Con l’aumento dei tassi di interesse, da parte della Banca Centrale Europea (BCE), ora anche in Italia i mutui per l’acquisto della prima casa sono più cari rispetto ad un anno fa. Ovverosia è sensibilmente aumentata la spesa per interessi da corrispondere agli istituti di credito per la stipula del finanziamento ipotecario.

Ecco dove in Italia costa di più il mutuo casa tra gli importi, la durata ed il loan to value

Per importi pagati, e per la durata media dei finanziamenti ipotecari, i valori più alti attualmente si registrano nel Nord Italia e nella zona di Roma. A riportarlo è il sito Internet tg24.sky.it citando un’indagine che il quotidiano Repubblica.it ha commissionato al portale di comparazione ‘Mutui Online’.

Nel Sud Italia, invece, per i mutui casa si registrano in media le maggiori percentuali per quel che riguarda il loan to value. Il che significa, per gli istituti di credito, l’assunzione di maggiori rischi nell’approvare le istruttorie di mutuo dei loro clienti.

Come scegliere il finanziamento ipotecario per acquistare un’abitazione

Considerando il fatto che il costo dei mutui è lievitato, ora più che mai occorre scegliere il finanziamento ipotecario confrontando le varie proposte da parte degli istituti di credito. Dalle formule con il tasso fisso ai mutui con il tasso variabile.

Valutando, tra l’altro, anche la stipula di formule di finanziamento miste come il mutuo a tasso variabile con cap. In più, più lunga è la durata del mutuo stipulato, maggiore tenderà ad essere il costo da sostenere in termini di spesa per interessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *